Benessere e qualità

 00b32918cb98cee97f70fbd8ac152ed3.jpg

Da: http://aziendainformazione.myblog.it/

Interessante è il concetto di benessere e qualità in azienda, ma la domanda che sorge spontanea è: Come individuarne le cause (se in una situazione di disagio) e risolverle? Qui non posso far altro che dire che importante è l’osservazione e bisogna quindi, imparare ad osservare la comunicazione per cercare di attuare un intervento efficace.

Infatti l’osservazione è una pratica insostituibile per analizzare e comprendere le condizioni fattuali delle situazioni,per capire quali sono eventuali dinamiche negative che possono minare la salute dell’intera organizzazione:

“Indicatori di malessere organizzativo”

insofferenza nell’andare al lavoro
assenteismo
disinteresse al lavoro
desiderio di cambiare lavoro
alto livello di pettegolezzo
aggressività abituale e nervosismo
disturbi psicosomatici
sentimento di inutilità e irrilevanza, disconoscimento
lentezza nella performance
confusione organizzativa
calo della propositività
aderenza formale alle regole, procedure

Osservare per poi attuare degli adeguati percorsi formativi per cercare di eliminare quei fattori che sono come una “malattia” per l’organizzazione.Osservazione che può essere:

L’osservazione partecipante e non partecipante

L’osservazione in laboratorio 

L’osservazione sul campo   

L’osservazione diretta e mediatizzata

L’osservazione indiretta 

                       

        

 

 

Benessere e qualitàultima modifica: 2007-12-05T02:20:00+00:00da goodeden
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento